ossigenoterapia

Ossigenoterapia: e il viso ringiovanisce!

Scopriamo quali sono le enormi potenzialità di questo trattamento che migliorano sensibilmente l’aspetto della nostra pelle.

 ossigenoterapia

 

 

L’ossigenoterapia per la sua attività antibatterica, antimicotica ed antivirale, viene usata in campo clinico per la cura per la cura di diverse patologie

Tra l’altro, le potenzialità dell’ossigeno sono note da tempo anche nel campo della chirurgia plastica, per il trattamento di bruciature e lesioni cutanee. L’ossigeno aumenta la circolazione sanguigna, migliorando il metabolismo cellulare e accelerando i processi di guarigione, riduce le irritazioni, ha effetto antinfiammatorio e antibatterico.

Tutti questi benefici possono essere sfruttati anche nel campo del ringiovanimento cutaneo, infatti esistono oggi sofisticate apparecchiature elettromedicali, che permettono di veicolare l’ossigeno puro, con eventuale aggiunta di componenti attivi, nel tessuto epidermico, per contrastare il crono aging e la perdita di elasticità. La propulsione d’ossigeno rappresenta una validissima alternativa a metodologie più invasive per il ringiovanimento cutaneo.

L’ossigeno ad elevato grado di purezza aumenta l’irrorazione sanguigna, migliora il metabolismo cellulare e stimola la produzione di collagene da parte dei fibroblasti, accelerando così i processi riparativi della pelle. La respirazione cellulare e la circolazione periferica sono ripristinate, la pelle riacquista l’elasticità e la luminosità perdute.

Il trattamento di ossigenoterapia è in grado di ripristinare la microcircolazione e riattivare il metabolismo cutaneo, compromessi da invecchiamento, stress, inquinamento e foto esposizione. È dimostrato che la produzione di collagene da parte dei fibroblasti trae vantaggio dalla presenza di un’adeguata quantità di ossigeno nei tessuti.

Fondamentalmente i benefici del trattamento topico con ossigeno sono:

rivitalizzazione degli strati cutanei (aspetto della pelle più sano, tonico e luminoso),

veicolazione di principi attivi nel derma profondo per mezzo del gas iperbarico (potenziamento dell’azione di sostanze anti-aging scelte dal medico).

Le sedute di ossigenoterapia sono consigliate per ottenere:

sensibile riduzione delle rughe espressive del volto

ottenere un apprezzabile “effetto lifting” per il miglioramento del trofismo cutaneo

contrastare acne e rosacea

miglioramento delle macchie cutanee

La terapia con ossigeno non ha controindicazioni, non provoca effetti collaterali e non sono richieste preparazioni particolari per sottoporsi alla seduta di ossigenoterapia, il trattamento è indolore e non necessita dell’utilizzo di anestetici.
Il miglioramento sarà visibile fin dalla prima seduta, il risultato sarà un viso meno stanco, rassodato, fresco e luminoso. Secondo il grado di invecchiamento cutaneo e le altre eventuali problematiche estetiche, il medico creerà un protocollo personalizzato, che potrà includere o meno l’uso di farmaci assieme all’ossigeno iperbarico, che daranno al trattamento una ulteriore efficacia tanto da poterlo paragonare a dei trattamenti mesoterapici.

È essenziale una valutazione medica per stabilire la durata ed il numero delle sedute, i tempi, gli eventuali farmaci da veicolare, le eventuali associazioni con altri trattamenti, che renderanno i risultati finali strettamente personalizzati. Solitamente i vantaggi sono visibili e duraturi.
Dopo alcune sedute di trattamento si noterà un miglioramento del turgore, dell’elasticità e della texture cutanea, oltre che una maggiore luminosità, tono e spessore della cute nella zona trattata. In seguito si noterà una diminuzione delle rughe dinamiche e statiche, un restringimento dei pori cutanei ed un miglioramento dei processi acneici attivi e degli esiti cicatriziali post acneici abbinati ovviamente alle opportune terapie domiciliari.
È sempre opportuno ricordare che l’invecchiamento cutaneo è un processo naturale, che non può essere fermato; questo significa che, per mantenere i risultati stabili nel tempo, oltre che effettuare sedute di mantenimento, sarà indispensabile abbinare uno stile di vita sano ed un’alimentazione corretta.
Non dimentichiamo, del resto, che tante star si sottopongono a frequenti sedute di ossigenoterapia per mantenere giovane il loro aspetto. La cantante Madonna è stata tra le prime ad aver fatto ricorso a questa tecnica che ancora adesso le permette di ostentare un aspetto da far invidia a una ventenne, nonostante l’età non sia più di una teenager!

Per avere maggiori informazioni o prenotare un trattamento scrivici qui

Ti  è piaciuto il nostro articolo? Scrivici un commento o una mail per chiederci dei consigli utili e visita la nostra sezione e-commerce per scegliere i prodotti più adatti a te.

 

Condividi questo messaggio!

A proposito dell'Autore: Nadia Russo

Laurea in medicina e chirurgia presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II (1997); Specialista in
dermatologia e venereologia e esperta in laser terapia in ambito dermatologico. Responsabile sanitario del poliambulatorio ACISMOM – ordine di malta dal 2010. Presidente della SILD società italiana di laser in dermatologia dal 2013.

2 Commenti

  1. Helena Kontova 19 maggio 2016 a 18:05 - Rispondi

    Dove si può fare ossigenoterapia a MIlano?

    • Antonella Schiattarella 31 maggio 2016 a 14:19 - Rispondi

      A Milano non saprei dirle, noi siamo a Napoli. Ma se si rivolge ad centro estetico qualificato è un servizio che sicuramente potra’ trovare!

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.