Le cicatrici sul viso

Acne-trattamenti

L’acne, le scottature ed anche i tagli, possono essere la causa principale delle cicatrici sul viso. Queste possono essere trattate sia a livello cosmetico sia a livello chirurgico, nei casi più gravi: l’importante è essere tempestivi. Infatti, prima si agisce e più è probabile che le cicatrici possano attenuarsi.

L’acido ialuronico è il filler più utilizzato per i segni del viso ed è uno dei componenti fondamentali dei tessuti connettivi dell’uomo. Conferisce alla pelle resistenza, idratazione e contribuisce alla formazione di elastina e alla rinnovamento delle cellule epidermiche; difatti, la sua applicazione sulle cicatrici risulta estremamente benefica.

Se invece le cicatrici sono numerose, profonde e visibili, è preferibile utilizzare tecniche come la dermoabrasione e il peeling chimico. In ultima analisi, si può ricorrere al laser chirurgico, solo quando le cicatrici sono molto profonde, vecchie e non trattabili in altro modo.

Le cicatrici, però, sono difficilmente gestibili sul piano emotivo, poiché il viso è una sorta di biglietto da visita: un valido aiuto ci può essere dato dal make-up, dal momento che in commercio sono presenti fondotinta che coprono perfettamente le cicatrici.

Ti è piaciuto il nostro articolo? Scrivici un commento o una mail per chiederci dei consigli utili e visita la nostra sezione e-commerce per scegliere i prodotti più adatti a te.

Condividi questo messaggio!

Roberta Abbate

A proposito dell'Autore: Roberta Abbate

Laureata in Scienze della Comunicazione e specializzanda in Comunicazione Pubblica e d’Impresa. Appassionata di cosmesi ha sostenuto una tesi di laurea sulle start up innovative scegliendo come azienda BSL Cosmetics. Ha quindi deciso di scrivere per il blog dopo aver conosciuto e apprezzato l’azienda e il suo team.

0 Commenti

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.