COLLAGENE, LA MOLECOLA DEL TURGORE

Il collagene è il principale responsabile del turgore e dell’elasticità cutanea, è forse la proteina più abbondante presente nell’organismo. Si concentra in particolare a livello di ossa, tendini, cartilagini, pelle, membrane e vasi sanguigni.

A livello cutaneo esso contribuisce a mantenere la compattezza, la tonicità ed il turgore della cute,minimizzando la presenza delle rughe.

Non a caso, la sintesi di collagene diminuisce con l’invecchiamento, mentre aumenta la sua degradazione e con essa la rugosità della cute, che diviene meno compatta e più sottile

Verso i 25 anni di età diminuisce la produzione di collagene in tutto il corpo ed in maniera più significativa e visibile sulla pelle. La diretta conseguenza di tale perdita di collagene risiede nella marcata diminuzione di elasticità e formazione di rughe. La pelle perde gradualmente la propria capacità di trattenere acqua, diventando così sempre più sottile.

Il tessuto dei capillari diviene più spesso, riducendo la capacità della pelle di trattenere acqua e sostanze nutritive.

La pelle si presenta soggetta ad un maggior rischio dello sviluppo di rughe, smagliature, infezioni.

il colorito ed il cambiamento della pigmentazione portano alla presenza di macchie scure.

Il corpo umano è soggetto a una perdita giornaliera di collagene nell’ordine di 10 grammi o piu’.

La perdita avviene attraverso le secrezioni, i capelli e le unghie che crescono.

Anche la normale usura interna dovuta al normale ciclo di vita delle proteine porta ad una perdita del collagene.

Importante dunque reintegrarlo sia per via orale che con cosmetici che ne contengono percentuali alte.

Ne prossimo articolo vi racconteremo come integrare questa importante proteina attraverso una corretta alimentazione.

 

Condividi questo messaggio!

Arianna

A proposito dell'Autore: Arianna

0 Commenti

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.